Travel Coaching per donne

 

TRAVEL COACHING PER DONNE CHE VOGLIONO VIAGGIARE DA SOLE

La domanda essenziale dalla quale partire è questa: perché le donne non viaggiano sole?

Perché non amano farlo? Oppure perché culturalmente direzionate a non sentirne la curiosità e l’interesse?

Credo sia fondamentale porsi la questione del viaggiare al femminile perché all’origine della nostra cultura il viaggio è prerogativa maschile; la donna è sinonimo di stanzialità. Attraverso il mito di Penelope e Ulisse è come se avvenisse una cristallizzazione di un modello dentro ruoli rigidi.

Erano le donne che aspettavano a casa i mariti migranti, erano le donne che, forse in seguito, si sarebbero messe in viaggio per raggiungerli.

Ancora oggi, tranne alcune rare eccezioni, il viaggiare al femminile viene raccontato e proposto in modo molto rassicurante, non troppo diverso in fondo dalla quotidianità a cui siamo abituate.

Molti consigli per lo shopping, per gli hotel più gettonati e di lusso, per la Spa all’ultimo grido. I suggerimenti sono sempre e comunque collegati ad un femminile che viaggia ‘da donna’, in coppia o in compagnia di altre donne, come se il viaggiare potesse essere una questione di genere. Nella maggior parte dei casi viene ancora proposta un’immagine ‘pink’ della viaggiatrice, come se l’avventura, l’improvvisazione e, perché no, l’esperienza in solitaria, fossero un universo a lei precluso. Il messaggio subliminale resta ancora oggi: non allontanarti troppo da casa, il mondo può essere pericoloso.

Credo che molte donne, in realtà, non abbiano ancora abbandonato il concetto di vacanza, inteso come luogo di relax e divertimento, per entrare in quello di viaggio, inteso come esperienza, elemento di crescita personale ed incontro/confronto con le culture locali.

 

CHE COS’E’ IL TRAVEL COACHING PER DONNE?

E’ uno strumento innovativo che accorcia, in tempi brevi, le distanze tra donne e viaggio facendo rivivere risorse, forse atrofizzate, che si possiedono dalla nascita e che, culturalmente, sono state direzionate verso altri settori.

E’ un percorso studiato appositamente per le donne che intendano facilitare e migliorare le loro esperienze di viaggio attraverso l’acquisizione, lo sviluppo ed il supporto di abilità e competenze in materia di viaggi. un programma che consente alla viaggiatrice di investire su se stessa e affrontare il viaggio come elemento di crescita personale.

 

A CHI SI RIVOLGE?

A tutte le donne, di tutte le età, che sentano il desiderio di mettersi alla prova attraverso l’esperienza del viaggio indipendente o in solitaria, affrontando in maniera efficace e motivante la crescita e lo sviluppo personale che ne conseguono. A tutte le donne che intendano proseguire nel loro processo emancipativo ed evolutivo liberandosi da preconcetti  legati all’idea, del tutto errata, che il viaggiare da sole sia fuori dalle loro competenze.

 

QUALI SONO GLI OBIETTIVI?

1) Superare i preconcetti legati alla paura di sentirsi sole in viaggio.

2)  Acquisire le strategie necessarie per rendere il proprio viaggio sicuro.

3)  Accedere ad una gradualità che permetta all’esperienza viaggio di essere alla portata dei propri obiettivi.

4)  Sviluppare le potenzialità e le opportunità del viaggio attraverso l’ampliamento delle abilità, delle capacità e delle competenze.

5)  Fornire gli strumenti necessari per affrontare il viaggio in maniera indipendente o in solitaria superando ansie, paure o atteggiamenti limitanti che potrebbero precluderne l’esperienza.

6)  Appropriarsi di tutte le strategie per l’organizzazione degli aspetti pratici.

7)  Acquisire e consolidare la capacità di trasformare una vacanza “dimentico tutto” in un viaggio responsabile, sostenibile e informato.

8)  Affrontare il viaggio come percorso alternativo, fuori dai circuiti del turismo di massa.

9)  Trovare un modo di viaggiare che rispecchi il più possibile le proprie esigenze e peculiarità

10)  Trasformare l’esperienza del viaggio, nelle sue tre fasi (prima, durante e dopo), in un consolidamento della personalità e della autonomia.

 

COME USUFRUIRE DEL TRAVEL COACHING?

Il Travel Coaching può essere in forma di workshop di gruppo, incontri individuali o lezioni online.

I WORKSHOP sono veri e propri laboratori di viaggio dove il gruppo, oltre alla fruizione dei contenuti da parte del coach, ha la possibilità di interagire e confrontarsi sui vari aspetti del viaggio. Il seminario si svolge, solitamente, all’interno di 1 o 2 giornate, a seconda del numero delle partecipanti.

Gli INCONTRI INDIVIDUALI offrono vantaggio di un training personalizzato, organizzato nei tempi, negli orari e sulle specifiche richieste della viaggiatrice.

Le LEZIONI ONLINE sono uno strumento innovativo che esalta ulteriormente gli aspetti del Travel Coaching individuale offline, attraverso una ottimizzazione dei tempi e dei costi.

 

Le grandi viaggiatrici del passato e contemporanee, italiane e non, dimostrano che l’esperienza del viaggio è sostanzialmente una lunga storia d’amore nei confronti del mondo, fatta di coraggio e curiosità.  Esplorare i confini del pianeta equivale a fare un viaggio dentro se stesse, trovando aspetti  e strumenti a volte sconosciuti. Il Travel Coaching vuole essere una molecola trasformativa ed evolutiva della mentalità turistica femminile, continente, esso stesso, ancora tutto da scoprire.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: